Scoprite Guadeloupe

Luoghi turistici

Spiagge di Guadeloupe

Guadalupa offre una sorprendente varietà di paesaggi: bianche spiagge di sabbia fine, sabbie dorate della Costa di Sous-le-Vent, sabbie nere di origine vulcanica dell’estremità di Basse-Terre, insenature rocciose, ciottoli, le spiagge che vivono al ritmo dei villaggi di pescatori, piscine naturali racchiuse da barriere coralline, gruppi di onde che lambiscono la costa atlantica, alberi di cocco... tutto il necessario per un soggiorno da sogno!

Turismo ambientale

Dotata di un parco nazionale con 300 km di sentieri segnalati che attraversano le foreste tropicali, Guadalupe è la destinazione turistica ideale per gli amanti del verde e dell’ambiente. Sfruttate al meglio tutto ciò che questa straordinaria regione ha da offrirvi: natura, passeggiate nelle mangrovie o attraverso le scogliere della costa atlantica, tuffi rinfrescanti nei bacini delle cascate, salite fino al cratere del vulcano La Souffrière…

Alcuni altri luoghi da scoprire:

Grazie alla sua ricca storia, la regione è ricca di imperdibili mete turistiche come i musei di St John Perse e Schoelcher, ricavati da imponenti edifici in stile coloniale a Pointe-à-Pitre. Per sentire e toccare le tradizioni folcloristiche locali, venite a vedere il Carnevale che si svolge all'inizio dell'anno e godetevi questa festa di colori. Le distillerie di rum locale, del caffè e le piantagioni di cacao così come i giardini floreali non sono assolutamente da perdere.

Gastronomia

Cucina creole

Avere sia una ricchezza di frutti di mare che uno spirito di cucina creativa, i locali potevano solo inventare una cucina eccezionale.
Provate alcuni succulenti merluzzi con le frittelle di verdure, campione di Colombo, servito come salsa dove intingere i diversi tipi di carne, o placate la vostra sete con un delizioso Ti-Punch. Un vero e proprio miscuglio di influenze, la cucina creola fonde le tradizioni culinarie francesi, indiane ed africane. Ricca e sofisticata, delizierà il vostro palato proprio come i paesaggi circostanti delizieranno i vostri occhi...

Fauna e flora

Fauna terrestre

Guadalupe è la patria di molte specie di uccelli rari ed esotici come i colibrì, Bananaquits, aironi guardabuoi, picchi neri, che vivono nella foresta tropicale, pellicani, che vivono in riva al mare, fregate e sule marroni. Si può inoltre incontrare farfalle, granchi, lucertole, iguane e rane, che iniziano il loro concerto al calar della notte.

Fauna marina

La fauna acquatica delle Indie Occidentali è tra le più belle al mondo, soprattutto in Guadalupe, all'interno dell'area protetta degli isolotti di Pigeon. Basta mettere la vostra maschera ed il boccaglio e fare un tuffo per esplorare splendide barriere coralline con una miriade di pesci multicolori che nuotano tutt’intorno.

Flora di Guadeloupe

Dotata di innumerevoli paesaggi di una bellezza mozzafiato, Guadalupa offre una flora che è tanto varia quanto è sorprendente. La maggior parte delle piante locali e gli alberi da frutto sono stati importati nel corso dei secoli: papaya ed albero di cocco dall'India, litchi dalla Cina, guava ed avocado dal Brasile, mango da Réunion, l’albero del pane, l’albero filao e l’albero flamboyant dal Madagascar.

Attività

Sport acquatici

Il diving è l'attività più popolare della zona, dando ad entrambi, agli amanti delle immersioni ed ai novizi, l'opportunità di scoprire la fauna e la flora che abitano le barriere coralline tropicali. Se siete al vostro primo tuffo, fate un corso di formazione o provate un po' di avventura subacquea, siate sicuri di godervi l’esperienza. In alternativa, è possibile esplorare il mondo sottomarino a bordo di una barca con fondo trasparente o un sottomarino. Queste mini-crociere sono garantite a lasciano ricordi indimenticabili.

Pesca d'altura

Consigliato per gli amanti dell'avventura in alto mare ed avidi di emozioni. Si consiglia inoltre di scoprire le isole di mangrovie e la riserva naturale.

Escursioni e noleggio barche

A breve distanza da tutti i nostri hotel e residence, i fanatici dell’adrenalina troveranno un centro di sport acquatici che offre servizi come jet ski, sci d'acqua, parapendio e altri sport estremi. Per gli ospiti che desiderano esplorare la regione sono organizzate anche escursioni. Per gli amanti del golf, un campo da golf internazionale a 18 buche, golf des Trois Ilets, offre sfide per tutti i livelli di gioco.

Storia

Scoperta da Cristoforo Colombo che è sbarcato sulla costa della Guadalupa il 4 novembre 1493, l'isola era abitata dagli indiani dei Caraibi, che sono stati rapidamente decimati dai primi coloni spagnoli , dalle epidemie e dall’alcol.
Il 28 giugno 1635 arrivarono i primi coloni francesi a Guadalupa , che passò sotto il controllo della Compagnia delle isole d'America, poi fu occupata dalla Società delle Indie Occidentali nel 1666. Nel 1674 si tornò sotto la corona francese.
Nel 1644 è iniziata la coltura della canna da zucchero, assicurando la prosperità dell'isola. Nel 1775 Guadalupa ottiene l'indipendenza dalla Martinica e lancia la massiccia esportazione di cacao.
Il 4 febbraio 1794 viene abolita la schiavitù dopo una rivolta di schiavi che porta all’esecuzione di molti monarchici. La schiavitù è stata restaurata nel 1802 da Napoleone.
Fu così fino all’aprile del 1848, grazie anche a Victor Schoelcher di , Lamartine ed a Barbès che reclamarono l'emancipazione degli schiavi; così la schiavitù venne definitivamente abolita per decreto. 87000 abitanti di colore della Guadalupa diventarono cittadini francesi ed abbandonarono, per la maggior parte, il difficile lavoro nei campi, così la produzione di zucchero scese da 33.000 a 12.000 tonnellate.
Nel 1912 la popolazione era di circa 212.000 persone. Durante la prima guerra mondiale, 30000 abitanti delle Indie Occidentali combatterono nelle file degli alleati e 20000 di loro furono uccisi, feriti o presi prigionieri.

Nel 1928 l'isola conobbe il peggior ciclone del secolo.

Il 19 marzo 1946 l'isola diventa un dipartimento francese d'oltremare, nonostante le forti rivendicazioni separatiste, che progressivamente vacillarono nel corso del 1980, come il decentramento crebbe in forza. E' stato durante questo periodo che l'industria alberghiera iniziò a svilupparsi in Guadalupa.